Vai menu di sezione

Tecnico

Servizio in Gestione Associata con i Comuni di Ossana, Pellizzano e Vermiglio.
Il Comune capofila è Ossana.

Contatti
Orario per il pubblico:

Mercoledì:
8.30 - 12.00 / 14.30 - 15.30

 

Lunedì, martedì, giovedì e venerdì:
8.30 - 12.00

Riferimenti utili:

335 8499602

Telefono:
0463-750242
Fax:
0463-751909
Indirizzo e-mail:
Indirizzo e-mail pec:

Personale

Competenze

Al Responsabile dell'Ufficio Tecnico spetta la responsabilità del procedimento e la direzione del personale addetto all'ufficio, provvede, inoltre, ad organizzare il personale operaio in quanto inserito nel settore tecnico. Rientrano nei compiti dell’Ufficio Tecnico tutte le attività che la legge, lo statuto, i regolamenti e gli atti di organizzazione attribuiscono alla competenza dell’ufficio stesso. In particolare: Edilizia ed urbanistica Atti di competenza del Tecnico rilascia le concessioni edilizie nonché le autorizzazioni paesaggistiche di competenza comunale; assume la responsabilità delle verifiche sulle denunce di inizio attività e della corretta attuazione delle disposizioni vigenti in materia; compatibilmente con le competenze riconosciute al Segretario comunale in materia di gestione del territorio, esercita i poteri di vigilanza edilizia ed assume tutti gli atti previsti dalla vigente normativa per la repressione dell’abusivismo edilizio; fermo restando le competenze del Segretario comunale in materia di gestione del territorio, il Responsabile adotta i provvedimenti di sospensione dei lavori, abbattimento e rimessa in pristino di competenza comunale; provvede alla determinazione del contributo di concessione ed alla verifica dei casi di esenzione nonché al rimborso dei contributi pagati nei casi previsti dalle norme vigenti in materia; rilascia le autorizzazioni allo scarico; rilascia i certificati di destinazione urbanistica ed ogni altra attestazione, certificazione, comunicazione costituente manifestazione di giudizio o di conoscenza relative al settore; è abilitato a firmare tutti gli elaborati grafici previa iscrizione all’albo dei geometri dell’assistente tecnico al cui provvedimento è autorizzato il Responsabile dell’Ufficio Tecnico. In collaborazione con il Segretario comunale è direttamente responsabile dell’intero iter procedurale relativo alla regolarizzazione tavolare di vecchie pendenze da avviare in applicazione dell’art. 31 L. 6/93. Ne cura l’avvio, l’istruttoria e le comunicazioni ai privati, fino all’adozione dell’atto finale di intavolazione. Lavori pubblici: il Responsabile gestisce, dal punto di vista tecnico, i lavori pubblici sulla base del programma delle opere pubbliche e degli indirizzi della Giunta; è responsabile tecnico, della procedura espropriativa una volta dichiarata la pubblica utilità, indifferibilità ed urgenza ed avviata la procedura di esproprio dell’opera; approva i nuovi prezzi relativi alle varianti di propria competenza; approva i nuovi prezzi ai sensi dell’articolo 51, comma 5 bis, L.P. 26/1993;concede, d’intesa con la Giunta comunale e il Segretario comunale, la proroga dei termini di esecuzione dei contratti, nei casi previsti dalla legge; rilascia il certificato di esecuzione dei lavori ai sensi dell’articolo 22, comma 7, DPR 34/2000;concede, d’intesa con la Giunta comunale e il Segretario comunale, la proroga dei termini di esecuzione dei contratti, nei casi previsti dalla legge; predispone gli atti amministrativi per l’utilizzo delle somme a disposizione. Il Responsabile dell’Ufficio Tecnico adotta i provvedimenti in ordine alla salute e sicurezza dei lavoratori, ai sensi del D.Lgs. 626/1994 nel settore tecnico, compresi gli impegni di spesa all’interno delle dotazioni assegnate per il settore di competenza e fatte salve le competenze specificatamente attribuite al Segretario comunale. Spetta comunque al Responsabile dell’Ufficio Tecnico l’aggiornamento delle misure di prevenzione in relazione ai mutamenti organizzativi e produttivi che rilevano ai fini della salute e sicurezza del lavoro (art. 4, comma 5, lett. b del D.Lgs. 626/1994), nonché la verifica e le proposte relative agli interventi strutturali e di manutenzione, necessari per verificare la sicurezza dei locali e degli edifici di proprietà comunale. È inoltre incaricato referente della certificazione EMAS. Nelle materie devolute alla sua competenza o per l’attuazione dei programmi di cui il funzionario è responsabile, nei limiti degli obiettivi indicati nella relazione previsionale e programmatica ovvero nel limite degli atti di indirizzo, assume tutti gli atti per raggiungere gli obiettivi proposti e rilascia le attestazioni, certificazioni, comunicazioni, diffide, verbali, autenticazioni, legalizzazioni ed ogni altro atto costituente manifestazione di giudizio e di conoscenza. Il Responsabile dell’Ufficio Tecnico, ai sensi dell’articolo 69 del Regolamento di Contabilità in quanto assegnatario dei beni immobili di proprietà del Comune ne assume la responsabilità per la manutenzione ordinaria. In particolare provvede a garantire il servizio di gestione calore; nei limiti delle risorse assegnate provvede ad eseguire in economia lavori di manutenzione ordinaria finalizzati a garantire la sicurezza dell’immobile. È responsabile delle utenze energia elettrica e parimenti, nei limiti di rispettiva competenza, assume la responsabilità della rete di distribuzione dell’energia pubblica. Adotta, in collaborazione con l’Ufficio di Segreteria e di Polizia Municipale, i provvedimenti in materia di igiene, sanità ed edilizia, inquinamento, ambiente, circolazione stradale e gestione del territorio.

torna all'inizio del contenuto
Pagina pubblicata Martedì, 19 Dicembre 2017 - Ultima modifica: Mercoledì, 26 Settembre 2018

Valuta questo sito

torna all'inizio