Vai menu di sezione

Oltre le mura. Memorie di guerra sospiri di pace

Rassegna culturale organizzata dal Comune di Ossana - Assessorato alla Cultura in occasione del Centenario della Grande Guerra
Ossana, 23 giugno - 26 ottobre 2018

A cento anni dalla fine del primo conflitto mondiale, Ossana e il suo Castello vi invitano a una ricca stagione culturale dedicata a un periodo doloroso per le comunità della Val di Sole e non solo. Doloroso per le genti che restarono, per i giovani solandri chiamati a combattere lontano da casa ai confini dell’impero, per i soldati italiani e austro-ungarici che si scontrarono sulle nostre bianche montagne. Il 1918 segnò anche il destino delle nostre terre che cento anni fa diventarono italiane.

Un anno quindi che va ricordato nella sua complessità, con le sue molteplici dimensioni: quella della storia locale che vide una terra e una comunità lacerata da un conflitto mondiale, quella internazionale che vide la fine degli imperi così come si conoscevano allora, e soprattutto con una riflessione sulla pace e sull’assenza di essa.

Abbiamo deciso di commemorare i Cento Anni, andando oltre la mera celebrazione dell’anniversario, con diversi eventi che sono raccolti, assieme ad altri eventi significativi, in questo libretto.

Spettacoli teatrali, letture, incontri con giornalisti di guerra, un concorso di sculture, concerti, mostre e molto altro per riflettere sulla nostra storia e sulle speranze di costruire un mondo di pace.

Laura Marinelli

Assessore alla Cultura del Comune di Ossana

Si ringrazia per la realizzazione dell’iniziativa: Provincia autonoma di Trento – Assessorato alla cultura, Biblioteca Comunale, Coordinamento Teatrale Trentino, Parrocchia San Vigilio, Associazione San Vigilio, ApT Val di Sole, Forum trentino per la Pace e i Diritti Umani.

Pagina pubblicata Sabato, 16 Giugno 2018

Valuta questo sito

torna all'inizio